Si fa presto a dire forfettario! Ma quale sarà la tua imposta sostitutiva?

imposta_sostitutiva_forfettario
Regime forfettario al 5% o al 15%? Scopri qual è il tuo caso e in quale delle due categorie di forfettario rientra la tua attività autonoma.

Indice degli argomenti

Regime forfettario al 5% o al 15%? Scopri qual è il tuo caso e in quale delle due categorie di forfettario rientra la tua attività autonoma.

Il regime forfettario – non ci stancheremo mai di ripeterlo perché lo amiamo troppo – è il più vantaggioso in assoluto per tutti coloro che diventano lavoratori autonomi, dando il via, di fatto, a una propria impresa. In questi casi, infatti, difficilmente si potranno avere certezze sul proprio fatturato e non sempre i guadagni supereranno immediatamente la soglia fatidica dei 65mila euro, limite entro il quale è possibile rientrare nel mitico forfettario.

Nel forfettario i vantaggi sono tanti e anche di questi non ci stanchiamo di parlare, perché rappresentano un importante passo avanti nella concreta agevolazione dei lavoratori freelance e nel riconoscimento delle nuove professioni, come quella del blogger, dell’influencer, dello youtuber e del digital marketer, solo per citare le più note.

Il vantaggio principale del regime forfettario è proprio la definizione di una imposta sostitutiva fissata sull’imponibile, che corrisponde alla percentuale in cui verranno tassati i propri guadagni. Una quota che può essere del 5% o del 15% a seconda delle caratteristiche dell’attività che si va a svolgere.

 

Perché due aliquote diverse nello stesso regime fiscale?

Viene spontaneo chiedersi come mai ci siano forfettari “privilegiati”, che pagano solo il 5% dell’imponibile e altri che sono costretti ad arrivare al 15%.

La spiegazione è semplice e non prevede nessun privilegio: l’aliquota agevolata del 5%, che è prevista solo per i primi 5 anni dall’apertura dell’attività, serve ad agevolare gli startupper assoluti, cioè coloro che si mettono a costruire da zero un’attività.

 

Ma, in pratica, chi rientra nella definizione di Startupper e paga solo il 5% per i primi 5 anni?

  • Chi non ha svolto, nei tre anni precedenti l’apertura della partita iva, una qualsiasi attività di impresa, anche di tipo familiare, anche all’interno di una società
  • Chi parte da zero, cioè non ha mai svolto prima quell’attività, neanche come dipendente. Questo significa che l’attività non deve in alcun modo essere una continuazione di attività già svolta in precedenza. Ovviamente sono esclusi i tirocini o i periodi di praticantato obbligatori per alcune professioni.

In tutti gli altri casi, l’imposta sostitutiva sarà sempre del 15%.

 

E se rilevo l’attività di qualcun altro, ma io non l’ho mai fatta prima?

Avrai comunque diritto ad accedere al 5% per i primi 5 anni, fermo restando il fatto che l’attività in questione non abbia incassato più di 65.000 euro nell’anno precedente, caso in cui non sarebbe possibile gestirla con la partita iva a regime forfettario.

Ricordati che dopo 5 anni, comunque siano andate le cose, l’aliquota passerà al 15% e ricordati anche che gli obblighi e gli adempimenti fiscali rimangono gli stessi.

Ma non preoccuparti, pensa a tutto Quickfisco, il sistema di gestione del forfettario easy, fast & digital che ti offre 45 giorni di prova gratuita!

 

E se poi non fatturo?

Niente paura, no guadagni, no tasse! Ne abbiamo parlato più diffusamente qui, nella nostra Guida galattica alla al reddito zero per forfettari neofiti. Mentre dei contributi e della gestione separata abbiamo parlato qui e di altro ancora parleremo, perché abbiamo nel cuore una sola cosa: i nostri amati forfettari.

Continua a seguirci e scopri tutti i vantaggi del regime forfettario e della sua gestione, più facile e veloce che mai, con Quickfisco!

Vuoi condividere l’articolo?
Facebook
LinkedIn
Email
WhatsApp

Articoli correlati

LA NOSTRA NEWSLETTER

Vuoi rimanere aggiornato sulle novità fiscali e sulle promo?

Promettiamo di non riempirti la casella posta di email!

Stai cercando il consulente giusto per gestire la tua partita iva?

Non essere timido, conosciamoci 😉